MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.

Servivano più cambi e più qualità. Conte li aveva richiesti a fine 2019, perchè il campionato, le coppe, sono logoranti e lo sprint per arrivare fino in fondo a tutte le competizioni richiede energie fisiche e mentali. Nel mercato di Gennaio sono arrivate pedine importanti per i nerazzurri, facciamo quindi un punto sulle coppie (o terzetti) che potrebbero alternarsi e mettere in difficoltà i fantallenatori. Occhio quindi ragazzi!

Moses – Candreva - Young

Il triangolo No! Ad inizio dell'anno chi aveva scelto Candreva aveva fatto bingo. Conte lo aveva rivitalizzato, Lazaro non ha mai convinto e il numero 87 faceva stare tranquilli i tifosi interisti (con prestazioni) e noi che lo avevamo comprato. Ma Gennaio ha cambiato tutto, sono arrivati Young, esperto e diligente, e Moses, una creatura modellata da Conte (tipo il Pepe bianconero, o Giaccherini). Adesso Candreva non ha più il posto assicurato, e noi dobbiamo tenerlo da conto.

Sensi - Eriksen

L'inizio stagione, le prestazioni, avevano fatto risplendere il gioiellino made in Urbino. L'intoccabile era lui. Arrivato Eriksen, ci siamo tutti domandati chi avrebbe fatto spazio al danese. Martinez? Impossibile. Barella? No, non è il suo ruolo.. Sfogliando la margherita ci siamo resi conto che il nome più logico fosse Sensi. Poi le prestazioni alterne, il probabile cambio modulo, ci ha aperto gli occhi: aiutaci Ste, torna quello di Novembre!!!

Bastoni - Godin

Qui non parliamo di mercato di Gennaio, ma di gerarchie scalate durante i 5 mesi di campionato. Godin non ha mai convinto Conte, Bastoni ha lavorato ed è cresciuto. Chi ha speso tanti fantamilioni per l'uruguaiano adesso deve fare i conti con la giovane leva italiana. Il giovane scalza il “vecchietto”, e per chi ci ha puntato, son guai!!!