bomber piatek
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.

Non sarà l'ultima chiamata, ma la quattordicesima di campionato per qualche attaccante potrebbe essere la giornata della rinascita o della conferma: abbiamo quindi giocato su statistiche, motivazioni, avversari e compagni di squadra, così da prendere in considerazione 7 bomber che in questo weekend potrebbero dire la loro.

🔥 In cerca di riscatto

A. Donnarumma (Brescia-Atalanta)

Partito a razzo all'esordio nella massima serie, segnando 4 reti nelle prime giornate, si è un po' spento nel proseguo del campionato. Ma la vicenda Balotelli, il derby lombardo alle porte, la casella dei goal fatti ferma a 0 sotto la guida Grosso potrebbe mettere la voglia giusta ad Alfredo di buttarla dentro.

Piatek (Parma-Milan)

Troppi fischi e qualche cattivo voto per il polacco.
Un attaccante che la butta dentro non dimentica come lo si fa. L'ultima buona prestazione del Milan e giocare lontano da San Siro potrebbe alleggerire la pressione al pistolero. Tornare a segnare convertirebbe i fischi in applausi alla prossima casalinga.

Quagliarella (Cagliari-Sampdoria)

Domenica il rigore procurato contro l'Udinese sembrava l'epilogo perfetto per tornare in grande stile nel tabellino dei marcatori: goal e 3 punti.
Per la Sampdoria è arrivata ugualmente la vittoria, ma “il Quaglia” non potendo calciare dagli undici metri causa infortunio non si è ancora sbloccato.
Avrà quindi accumulato quella voglia di spaccare il mondo che potrebbe sfogarsi in quel di Cagliari.

Pinamonti (Genoa-Torino)

Il capitano dell'Under 21 sta sentendo il peso delle aspettative che la stampa gli ha assegnato. A Ferrara non è andata bene, ma la prima rete siglata 2 settimane fa in Nazionale gli ha dato la consapevolezza che è l'uomo giusto per i grifoni. E' ora di tornare a far esultare la gradinata genoana Andrea.

⚽️ Occasione da cogliere!

Vlahovic (Fiorentina-Lecce)

Il serbo classe 2000 viola può sfruttare la fiducia di Montella per ritornare al goal e riportare alla vittoria la Fiorentina. Chi ha saputo cogliere l'occasione di giocare in tandem con Ribery ha fatto carriera, Dusan se la lascerà scappare?

Nestorovski (Lazio-Udinese)

Finalmente si è sbloccato in campionato, alla faccia della VAR.
Di fronte però, l'Udinese e il macedone si trovano una Lazio lanciata in zona Champions. Le scorie dell'Europa League, unite alla voglia di confermarsi in zona goal ci dicono di provare a dare una chance ad Ilija.

Mertens (Napoli-Bologna)

Il vortice che sembrava inglobare il Napoli sembra essersi attenuato dopo la trasferta di Champions. “Trilly” ha timbrato il cartellino, prestazione da campione che quando serve, c'è.

Al San Paolo la vittoria manca da parecchio ed il 14 non vuole fermarsi.