MILAN, ITALY - NOVEMBER 03: Lautaro Martinez of FC Internazionale looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on November 3, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Torna l'appuntamento con la Serie A, che in questo fine settimana propone le partite della 7a giornata. Se ne giocheranno nove, in quanto Brescia-Sassuolo, originariamente prevista per venerdì 4 ottobre, è stata rinviata al 18 dicembre a causa della morte del patron neroverde Giorgio Squinzi.

Andiamo a vedere, partita per partita, i nostri consigli per questa 7a giornata. Pronti a vincere grazie a MagicGol?

Spal-Parma (sabato ore 15.00)

Kulusevski sta facendo vedere grandi cose e va schierato, così come Petagna che è l'uomo più pericoloso in casa Spal.

Verona-Sampdoria (sabato ore 18.00)

In casa Hellas vi segnaliamo Amrabat, autore di un ottimo inizio di stagione. Nella Samp, puntiamo su Quagliarella fin qui troppo a secco: è la partita giusta per sbloccarsi!

Genoa-Milan (sabato ore 20.45)

Kouamè è uno dei pochi aspetti positivi del Genoa in questo avvio e può far soffrire la retroguardia milanista. Nel Milan puntiamo forte su Leao e su quanto ha fatto vedere contro la Fiorentina.

Fiorentina-Udinese (domenica ore 12.30)

Nella Viola in tanti stanno facendo bene, ma se dovessimo scegliere un nome, diremmo Ribery. Tra i friulani rientra De Paul dopo la squalifica e sarà sicuramente motivato a fare benissimo.

Atalanta-Lecce (domenica ore 15.00)

Muriel torna contro la squadra che lo ha lanciato: gol dell'ex? Tra i salentini attenzione a Falco che con gli spazi aperti può far male.

Bologna-Lazio (domenica ore 15.00)

Orsolini in casa Bologna è uno di quei nomi che ci stuzzica molto. Nella Lazio, invece, Milinkovic è in palla e può essere il trascinatore della squadra.

Roma-Cagliari (domenica ore 15.00)

Zaniolo, riconvocato anche in Nazionale, può far vedere tutte le sue qualità. Tra i sardi, il nome è quello di Nainggolan, per ovvi motivi...

Torino-Napoli (domenica ore 18.00)

In un momento difficile come questo, il Torino si aggrappa al Gallo Belotti ed alla sua vena realizzativa. Il Napoli, invece, punta forte su Llorente che ha cominciato più che bene la sua avventura partenopea.

Inter-Juventus (domenica ore 20.45)

In casa nerazzurra il nostro nome è Lautaro: ha dimostrato che nei big match lui c'è sempre e può lasciare il segno. Nella Juve, invece, attenzione a Ramsey: la sua posizione dietro le punte è intrigante ed ha dimostrato di saperci fare sotto porta.

MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.