Bidoni Fantacalcio
Da quando il fantacalcio ha visto la luce, i fantallenatori ne hanno combinate di tutti i colori, specialmente acquistando giocatori che credevano campioni ed invece si sono rivelati.. bidoni! Vediamo insieme la top 5 dei bidoni che vi hanno rovinato il fantacalcio e che vi saranno costati tantissime prese in giro.

Patrik Schick (2017-2018)

Iniziamo mettendo subito il dito nella piaga. Quanti di voi credevano che l'attaccante ceco sarebbe riuscito a ripetere i numeri della stagione precedente con la Sampdoria? Nonostante la bravura di Di Francesco con i giovani, Patrik ha giocato 16 partite e realizzato soltanto 2 reti, la sua quotazione si è inoltre dimezzata del 50%, passando da 20 a 10 crediti.

Fernardo Torres (2014)

Anche El Nino fu colpito dalla maledizione della numero 9 di Pippo Inzaghi. Molti fantallenatori ci avevano puntato, specialmente dopo la sua prima rete in rossonero contro l'Empoli. Da lì il nulla o quasi, 1 gol in 10 partite.

Diego Forlan (2011-2012)

El Cacha Forlan arrivò all'Inter con lo scopo di non far rimpiangere il partente Samuel Eto'o, ma complici uno scarso rendimento ed una serie di infortuni, concluse la stagione con 18 presenze e 2 gol. L'epilogo fu drammatico: rescisse il contratto con l'Inter a luglio.

Ricardo Oliveira (2006-2007)

Chi ama il calcio non può dimenticare la parabola di Ricardo Oliveira. Arrivato al Milan nel 2006 con l'arduo compito di rimpiazzare Shevchenko, riuscì ad illudere molti tifosi rossoneri durante il ritiro estivo, anche perché era stato pagato più di 20 milioni di euro. Dopo il gol all'esordio contro la Lazio, collezionò 26 partite e 3 gol all'attivo, una vera delusione per chi doveva cercare di non far rimpiangere l'usignolo di Kiev. Ultima chicca: Oliveira a 38 anni è ancora in attività e la stagione al Milan rimane la peggiore della sua carriera per reti realizzate.

Javier Portillo (2004-2005)

Chiudiamo in bellezza con una perla per veri intenditori (nostalgici). Javier Portillo approdò a Firenze dal Real Madrid, mandando in visibilio la tifoseria viola in quanto sembrava avere le stimmate del predestinato. Anche in questo caso il finale fu terribile: 11 presenze ed 1 solo gol. P.S. Chi scrive si innamorò pazzamente di Portillo, lo acquistò, lo odiò, ma se potesse lo riacquisterebbe ancora ed ancora 🖤. Se l'articolo ti è piaciuto, tagga un amico o condividilo!