Diego Falcinelli Magicgol attaccante
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.
Diego Falcinelli sembra aver momentaneamente perso il feeling con il gol. Riuscirà mister Iachini a rivitalizzare l'attaccante del Sassuolo? Il centravanti di origine umbra, dopo la strepitosa stagione passata con il Crotone, che lo aveva portato su buoni livelli realizzativi con 13 gol che avevano contribuito attivamente alla prima, storica salvezza dei pitagorici in massima categoria, sembra essersi perso. Molti fantallenatori l'avevano acquistato come terzo attaccante, sperando che riuscisse a ripetere i numeri della scorsa annata, ma per adesso il puntero ha dimostrato poca risolutezza e qualche ritardo nel cogliere le poche occasioni offerte dai compagni. Eterno ballottaggio - Il periodo nero del Sassuolo colpisce anche Falcinelli, che sia con Bucchi sia con Iachini viene sempre fatto partire dalla panchina, senza però ottenere grandi risultati. Nonostante tutto, "Re Diego" come lo chiamano alcuni follower crotonesi sulla sua pagina Facebook è tornato a timbrare il cartellino mercoledì 29 novembre in Coppa Italia, aiutando i sassolesi a passare il turno. Che sia questo un piccolo incentivo per far tornare il Falcio sulla via del gol anche in campionato? La svolta con Iachini? -  Domenica, il Sassuolo dopo il cambio di guida tecnica con Iachini cercava punti salvezza, ed anche se la Fiorentina non vinceva dal 25 ottobre, i padroni di casa all'Artemio Franchi hanno castigato i neroverdi con un pesantissimo 3 a 0. Contro la Viola, Falcinelli si è dimostrato volenteroso, tuttavia non è mai stato pericoloso in fase conclusiva. Discorso simile per Matri che si è mosso molto senza però mai impensierire Sportiello. La compagine romagnola è sembrata confusa e senza idee; ora Iachini dovrà lavorare sotto il punto di vista psicologico, liberando il Sassuolo da alcuni limiti mentali evidenti, e sotto il punto di vista fisico cercare compattezza e fisicità, solo così si potrà uscire dall'annus horribilis che ha colpito Falcinelli e compagni.