TURIN, ITALY - AUGUST 27: Andrea Belotti of Torino FC celebrates during the Serie A match between Torino FC and US Sassuolo FC at Stadio Olimpico Grande Torino on August 27, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Che succede al Gallo Belotti? Tanti fantallenatori se lo stanno chiedendo, l'attaccante granata dopo l'infortunio non sembra esser più lo stesso, ma forse c'è dell'altro. La sua stagione fantacalcistica era iniziata discretamente con le reti segnate contro Sassuolo (2°giornata), Sampdoria (4°giornata) ed Udinese (5°giornata). Poi lo stop, l'eliminazione in Nazionale contro la Svezia ed il rigore sbagliato cinque giorni dopo contro il Chievo. Il Gallo non canta più, sembra che l'incantesimo che la scorsa stagione lo aveva portato a siglare 26 gol in 35 partite si sia incredibilmente spezzato. Belotti non è inferiore a nessuno per quanto riguarda grinta e forza d'animo e  lo ha dimostrato anche contro l'Atalanta di Gasperini, facendo collezione di falli subiti, manate in faccia e sponde. Ha sportellato per tutto il match, guadagnandosi il corner del gol e provandoci fino alla fine. Nonostante questo il gol non arriva da sette lunghissime gare e la sua media è di 5,92. Il canto delle Sirene - C'è chi dietro al rendimento non eccelso di Belotti pensa che ci sia una sorta di sudditanza psicologica dovuta ai rumors che si erano susseguiti sul suo conto in estate, che lo avevano poi portato a firmare una clausola rescissoria di cento milioni di euro. Un canto delle Sirene che non si è mai interrotto: prima il Milan, poi il Monaco ed infine ci si era messo anche Mihajlovic esaltando il gol in rovesciata del Gallo contro il Sassuolo ed affermando: «Belotti? Non è ancora al meglio. Ma con quella rete ha fatto capire di valere cento milioni». Cosa fare al Fantacalcio - Molti fantallenatori che hanno speso gran parte del budget per averlo nella loro rosa, stanno valutando l'ipotesi di cederlo o scambiarlo alla prima occasione utile. Fate attenzione, Belotti è un diesel e quando inizierà a carburare non ce ne sarà più per nessuno. Il suo rendimento è legato a doppio filo a quello di Ljajic e lo dimostrano le parole di Mihajlovic dopo il match con l'Atalanta: «Come impegno Belotti ha fatto una gara ai livelli dello scorso anno, ma ci mancano i suoi gol. Serve equilibrio con Ljajic che spesso va a intermittenza, si accende e si spegne, deve trovare un pizzico di continuità». D'altra parte il calendario non fa ben sperare, i prossimo impegni di Belotti e compagni saranno rispettivamente contro Lazio, Napoli e Roma. Ma al fantacalcio di certezze non ce ne sono, magari sarà proprio contro le prime della classe la volta buona per il rilancio definitivo del Gallo Belotti. Puntateci!  
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.